Torna a Eventi FPA

Programma dei lavori

Torna alla home

  da 09:30 a 10:30

Sessione Plenaria. L’innovazione è un gioco di squadra [ pl.01 ]

Sala: Padiglione 33

REGISTRAZIONE VIDEO DELLA SESSIONE PLENARIA

FORUM PA Emilia-Romagna è una grande occasione di confronto e di partecipazione per l’intera comunità degli innovatori emiliano-romagnoli: PA, imprese, Università, Terzo Settore, sindacati, associazioni di categoria, cittadini. L’obiettivo è confrontarsi sulle sfide cruciali per il futuro della comunità regionale allargando lo sguardo su esperienze e buone prassi provenienti dal resto del Paese. Una giornata di confronto e dibattito innovativa anche nel format: i lavori infatti si svolgeranno secondo il metodo Open Space Technology (OST) e i partecipanti avranno a disposizione otto temi, otto priorità sulle quali discutere, fare il punto e trovare nuove strade

Programma dei lavori

Saluti

Conte
Davide Conte Assessore Bilancio, Finanze, Partecipazioni Societarie, Partecipazione degli utenti al controllo della qualità dei servizi pubblici comunali - Comune di Bologna Biografia

Nato a Venezia nel 1975, è laureato in Economia presso l'Università Ca' Foscari di Venezia. Nel 2000 ha partecipato alla School on Latin American Economies presso la sede ONU di Santiago del Cile e nel 2003 ha conseguito il diploma del Master in Economia della Cooperazione dell'Università di Bologna.

L’attività professionale sviluppata nel corso degli anni è stata trasversale al mondo dell’Amministrazione Pubblica e delle imprese private. In particolare nel caso della Pubblica Amministrazione sono state svolte attività per conto di Amministrazioni Locali e società partecipate; nel caso delle aziende private l’attività si è concentrata sulle imprese cooperative e organizzazioni del terzo settore. Dal punto di vista operativo, l’attività si è caratterizzata su tre temi principali: programmazione, accountability/rendicontazione e analisi organizzativa. Queste attività sono state affiancate dalla ricerca nei settori delle trasformazioni economico/sociali, amministrative e organizzative. 

Dall'agosto 2011 al 2015 è stato membro del Consiglio di Amministrazione dell'Istituzione Biblioteche del Comune di Bologna. Componente del Consiglio di Amministrazione della Fondazione Istituto Gramsci Emilia Romagna dal 2014, fino al 2015 è stato anche membro del Consiglio di Amministrazione dell'ONG Cefa.

Ha ricoperto l'incarico di assessore Cultura e rapporti con l'Università da ottobre 2015 a giugno 2016.

 

 

Chiudi

Apertura dei lavori

Bonaccini
Stefano Bonaccini Presidente - Regione Emilia-Romagna Biografia

E’ nato a Modena nel 1967, sposato con due figlie. Dal 1999 al 2006 è stato assessore al Comune di Modena con delega ai Lavori pubblici, patrimonio e centro storico e in precedenza ha ricoperto il ruolo di assessore alle Politiche giovanili, cultura, sport e tempo libero nel Comune di Campogalliano. Consigliere comunale a Modena dal 2009 al 2010, anno in cui è stato eletto consigliere regionale dell’Emilia-Romagna. 
Numerosi gli incarichi ricoperti nel Partito Democratico, sia nazionale, sia regionale. Del Pd regionale, in particolare, è stato segretario dall’ottobre del 2009 al maggio 2015 ed ha fatto parte della Segreteria Nazionale del Pd guidato da Matteo Renzi, con delega agli Enti Locali. 
Eletto presidente della Regione Emilia-Romagna il 23 novembre 2014. Dal 17 dicembre 2015 è presidente della Conferenza delle Regioni e delle Province autonome.

 

Chiudi

Introduce

Frieri
Francesco Raphael Frieri Direttore Generale, Risorse Europa Innovazione Istituzioni - Regione Emilia-Romagna Biografia

Attualmente sono Direttore Generale alle Risorse, Europa, Innovazione e Istituzioni della Regione Emilia-Romagna dal marzo del 2016. Sono responsabile della gestione delle risorse umane e finanziarie, della logistica, del patrimonio, degli approvvigionamenti, dell’organizzazione, del coordinamento delle politiche europee, della valutazione delle stesse, della cooperazione territoriale negoziata ed internazionale, dello sviluppo dell’ ICT, della statistica,della comunicazione interna e dell’attuazione delle politiche di riordino istituzionale per la Regione. Nell’ambito di queste attività, supporto l’azione amministrativa dell’Emilia-Romagna presso la Conferenza delle Regioni e la sede di Bruxelles, nonché in tutte le sedi istituzionali ove sia necessario. Assieme ai colleghi predispongo le attività di controllo e sviluppo delle società strumentali della Regione stessa. 

 

Nei sette anni precedenti, ho svolto il ruolo di Direttore Generale dell’Unione dei Comuni della Bassa Romagna (Ravenna) una delle realtà associative più grande e più strutturata d’Italia. Unione di Comuni che ha raggiunto importanti risultati in termini di integrazione e coesione intercomunale, trasferendo buona parte delle funzioni svolte originariamente dai nove Comuni, sviluppando, nel contempo, un profondo processo di change management che ha generato importanti margini di efficienza per più di centomila abitanti garantendo la presenza e la qualità dei servizi presso ogni comunità di cittadini associata. 

 

Contemporaneamente al ruolo di Direttore Generale sono stato docente e formatore per prestigiose università e centri di ricerca italiani. Ho collaborato con altre amministrazioni regionali, con numerosi enti locali, con Anci e Legautonomie. Ho avuto l’opportunità di partecipare a think thank di più Ministeri nello sviluppo di modelli di performance per le pubbliche amministrazioni e di programmazione delle risorse finanziarie. 

 

Ho pubblicato numerosi articoli e saggi su riviste specialistiche e quotidiani economici nelle materie di competenza, assieme a due colleghi ho scritto un manuale sulle Unioni di Comuni edito da Maggioli nel 2012. 

 

Sono componente del direttivo di Andigel (Associazione Nazionale dei Direttori Generali). 

 

Nei primi anni della mia esperienza professionale mi sono specializzato in finanza locale, in particolar modo mentre rivestivo la carica di Assessore al Bilancio e alla Partecipazione del Comune di Modena. In quel ruolo ho partecipato a numerosi convegni e attività di formazione in materia di finanza locale. Nei secondi anni 2000 ho assunto il responsabile nazionale per la Finanza Locale per la Lega delle Autonomie Locali. 

 

Mi sono appassionato anche di partecipazione alle politiche pubbliche. Ho avuto modo di confrontare l'impostazione degli studi classici dell'Europa continentale da cui provenivo, con le teorie più innovative del Consensus Building di matrice anglo-sassone sperimentandole, e di conoscere di persona le esperienze più significative di Bilancio Partecipativo a Porto Alegre (BR) nei primi anni 2000. Su tali argomenti ho scritto, sperimentato e argomentato. 

 

Ho conseguito un Executive Master in Business Administration presso Bologna Business School, sono laureato in Scienze Politiche all'Università di Bologna, indirizzo economico-amministrativo, ho scritto la mia tesi in Scienza delle Finanze. 

 

Vivo a Modena con la mia compagna e i miei due figli, sono appassionato di musica e arte classica. Sono nato a Urbino, cui resto legato e dove torno spesso.

 

@F_R_Frieri 

Chiudi

Coordina

Mochi Sismondi
Carlo Mochi Sismondi Presidente - FPA Biografia

Sono nato nel 1952 a Roma dove vivo, ho due figli di età diversa (20 e 38 anni), sono nonno. All’Università ho scelto Economia e Commercio da ragazzo e Filosofia da adulto con un approfondimento in pedagogia sul recupero dei ragazzi drop-out. Mi sono occupato di marketing, di ricerca, di progetti di privato-sociale, tra cui la realizzazione del primo progetto integrato di lotta alla povertà a Tor Bella Monaca (Roma).

A cominciare dall’autunno del 1989 sono stato l’ideatore e l’animatore del FORUM PA, la più grande ed importante manifestazione europea, espositiva e congressuale, dedicata all’innovazione nella pubblica amministrazione e nei sistemi territoriali giunta ormai alla 28^ edizione nel 2017. Nella mia ormai ultraventennale attività di costruttore e animatore di reti, ho collaborato con 17 Governi (dal penultimo Governo Andreotti al primo Governo Renzi) e con 15 diversi Ministri della Funzione Pubblica, mantenendo una sostanziale terzietà, ma contribuendo a sostenere tutte le azioni innovative che si muovessero verso una PA più snella, più moderna, maggiormente orientata ai risultati e in grado così di restituire valore ai contribuenti e innovazione al Paese.
Ho svolto e svolgo attività didattica presso università e scuole della PA: dalla Scuola Superiore della PA alla Scuola Superiore per la PA locale, al Formez, a vari Istituti pubblici e privati. Ho scritto e scrivo articoli ed editoriali su quotidiani nazionali e riviste specializzate nel campo della comunicazione pubblica e dell’innovazione delle amministrazioni. Nei miei contatti continui con la politica e le amministrazioni a volte perdo la pazienza, mai la speranza.

Chiudi

Intervengono

Bassanini
Carlo Bassanini Responsabile Pubblica Amministrazione - SCS Consulting Biografia

Carlo Bassanini si è laureato in Economia e Commercio all’Università Cattolica di Piacenza e ha avviato il proprio percorso professionale in una società di consulenza multinazionale dove si è occupato di progetti per l’ottimizzazione dei processi operativi.

È arrivato in SCS nel 2003, ora è responsabile del Mercato Pubblica Amministrazione dove ha sviluppato le tematiche relative al riordino istituzionale e, in generale, del funzionamento della macchina pubblica nei suoi vari ambiti di intervento. I progetti condotti mettono sempre al centro il cittadino e le imprese e, per un sistema economico orientato all’innovazione, alla competitività e sviluppo sociale.

Chiudi

Fregi
Fabio Fregi Country Manager - Google Cloud Italy
Trabucchi
Sara Trabucchi Head of Enterprise Solutions - Vodafone Biografia
Responsabile Enterprise Solutions di Vodafone Italia, unita’ organizzativa che si occupa di progettare e realizzare le soluzioni per le Aziende e le Pubbliche Amministrazioni.
 
In Vodafone dal 2006, prima come responsabile del  lancio dei servizi di convergenza fisso mobile, successivamente  come reponsabile del Portafoglio Prodotti per le Aziende negli ambiti Connettivita’ e Sicurezza,  Unified Communications e Collaboration, Cloud and IoT.
Laureata in Ingegneria delle Telecomunicazioni al Politecnico di Milano nel 1998, si e’ specializzata in Networking IP attraverso il Master Information & Communication Technology presso il centro di ricerca CEFRIEL. 
Prima di approdare in Vodafone ha lavorato in Infostrada come Product Manager dei Servizi Internet ed in Fastweb come responsabile dello Sviluppo Prodotti per i segmenti SoHo (Small Office - Home Office) e Piccole Medie Imprese. 
43 anni, sposata con due figli. Nel tempo libero appassionata di running e triathlon. 

Chiudi

Sidoli
Eugenio Sidoli Presidente e Amministratore Delegato - Philip Morris Italia Biografia

Eugenio Sidoli è nato nel febbraio 1964 a Reggio Emilia, Italia.

Dopo la laurea in Economia e Commercio ottenuta nel 1988 presso l’Università di Parma inizia la sua carriera professionale come business analyst nella consulenza manageriale.

Nel 1993 entra in Philip Morris International come Brand Manager a Losanna nell’Headquarter. Dopo le nomine a Manager Business Development Italia e Direttore Marketing Italia viene trasferito a Roma per gestire il dipartimento di Sales and Distribution di Intertaba SpA e la sua successiva integrazione in Philip Morris Italia, che nasce nel 2001.

Nel settembre 2003 viene nominato Amministratore Delegato delle operations in Serbia e Montenegro e nel 2007 Presidente e Amministratore Delegato di Philip Morris Spagna SL.

Da ottobre 2010 Eugenio è Presidente e Amministratore Delegato di Philip Morris Italia.

Chiudi

Torna alla home