Torna a Eventi FPA

News

FORUM PA Emilia-Romagna: 8 grandi temi e un approccio di lavoro innovativo

Il 26 gennaio 2018, a Bologna, la Regione Emilia-Romagna e FPA invitano ad una giornata di lavoro e confronto  – organizzata secondo le modalità dell’Open Space Technology – OST – quanti lavorano in Regione, negli Enti Locali, negli enti pubblici emiliano-romagnoli, nelle aziende pubbliche e private e tutti gli stakeholder interessati ad approfondire il percorso avviato dall’Emilia-Romagna per rispondere alle sfide cruciali del futuro.

Il metodo OST è un approccio di lavoro destrutturato e ispirato a un processo di apprendimento creativo nato dall’osservazione di Harrison Owen, nel corso della sua esperienza di organizzatore di conferenze, su come le persone si confrontano con molto più entusiasmo durante i coffee break che non nelle fasi di lavoro. E allora perché non organizzare conferenze riproponendo le dinamiche tipiche di un coffee break? L’OST è stato definito “un coffee break di otto ore”, una metodologia di lavoro con caratteristiche specifiche.

Guardiamo, allora, come verranno organizzati I lavori seguendo I passaggi dell’Open Space Technology:

  1. INDIVIDUAZIONE DEL TEMA  Abbiamo individuati 8 grandi temi di scenario ciascuno dei quali verrà “trattato” all’interno di un tavolo di lavoro: #UnWelfareSostenibile, #ImpreseNelMondo; #LaSaluteNonAspetta; #EconomiaCircolare; #PA4.0; #LavoroAgile; #ERDigitale; #InnovazioneCondivisa. Le sessioni plenarie iniziale e conclusiva saranno il momento di condivisione degli obiettivi, al mattino, e di restituzione dei risultati, la sera.
  2. FORMAZIONE DEL GRUPPO Siete tutti invitati a partecipare, il principio è “chiunque venga è la persona giusta”, l’importante è che siate realmente interessati al tema e pronti ad impegnarvi nel discuterlo, per questo deciderete voi a quale OST partecipare – uno soltanto però, non è possibile essere presenti su più tavoli – iscrivendovi direttamente a quello.
  3. DEFINIZIONE DELLO SPAZIO  Abbiamo pensato ad uno spazio non strutturato, una “stanza” in grado di accogliere tutti i partecipanti e all’interno della quale possano essere creati spazi per i gruppi di lavoro: abbiamo scelto un intero padiglione all’interno di Bologna Fiere – è il Padiglione 33, con accesso diretto da Via Aldo Moro, comodo e facile da raggiungere.
  4. TEMPO  Abbiamo previsto 8 ore di lavoro – è il tempo minimo per un OST –  confidando che, grazie all’interesse reale, le competenze specifiche e un clima piacevole, in tempi relativamente brevi ciascun tavolo sarà in grado di produrre un documento riassuntivo di tutte le proposte/progetti elaborati dal gruppo.
  5. PASTI  Coffee station e pranzo saranno a disposizione dei partecipanti in modo continuativo e per più ore in modo che possiate servirvene quando volete. In tal modo la discussione non verrà interrotta semplicemente perché è l’ora del caffè o del pranzo.
  6. FACILITATORE  Non vi lasceremo soli, ci sarà un conduttore dell’open space per aiutarvi a definire i tempi, gli spazi, enunciare le pochissime regole di lavoro e lanciare il tema da discutere indicandone l’obiettivo.

COSA VI SERVE PER PARTECIPARE?  Portate con voi un PC, un tablet o un device sul quale lavorate agevolmente: saremo connessi, oltre che tra di noi, alla rete WiFi.

Qui di seguito, nel programma dei lavori, trovate il dettaglio degli 8 temi e la possibilità di iscrivervi: ricordate che è possibile iscriversi ad un solo OST, per l’impegno richiesto non è pensabile impegnarsi su più temi contemporaneamente.
IMPORTANTE: a tutti i partecipanti verrà rilasciato regolare attestato di partecipazione che ciascuno potrà scaricare dal proprio PROFILO a questo indirizzo: profilo.forumpa.it entro le 24ore successive all’evento.

Vi aspettiamo, il 26 gennaio, dalle 09:00 alle 18:00 a Bologna Fiere: QUI trovate informazioni utili per raggiungerci!

Foto di John Lester rilasciata in cc https://flic.kr/p/eWjnw